International Beach Tchoukball Festival

30 Aprile 2009 - 12:04

Tchoukball, un nome impronunciabile per una disciplina sportiva che riassume le regole di uno dei più popolari giochi di squadra, la pallamano, e quelle della caratteristica Pelota Basca. Lo scopo del fondatore, il biologo svizzero Hermann Brandt inventore della pallavolo e della pallacanestro femminili, era quello di creare una disciplina che contenesse i valori dei suoi studi precedenti.

Egli riteneva che qualsiasi pratica sportiva dovesse essere accompagnata da solide norme di educazione ecco perché il Tchoukball ha soddisfatto ampiamente le esigenze degli insegnanti di preparazione fisica. Da queste premesse si capisce immediatamente che la disciplina in questione rientra in diverse categorie: attività scolastica, passatempo per famiglie e gioco a forte componente competitiva.

Una delle regole fondamentali del Tchoukball prevede il totale rispetto dell’avversario che per nessun motivo deve essere toccato o ostacolato dal corpo dei giocatori dell’altra squadra. La non aggressività che caratterizza questo gioco lo rende estremamente insolito, al giorno d’oggi, e ne accentua la parte competitiva.

Non esistono peculiarità fisiche che determinano la qualità di un giocatore perché è uno sport adatto a tutti. Squadre di Tchoukball formate da 9 componenti ognuna possono svolgere una partita su di un campo regolamentare, mentre, squadre di 7 elementi possono sfidarsi anche in campi da basket entrambe non hanno limitazioni nei cambi. Non essendo uno sport che richiede attrezzature speciali, necessita solamente di una palla e una rete, è perfetto per essere giocato all’aria aperta su di un prato o sulla spiaggia come succede a Viserba di Rimini.

Da qualche anno, infatti, un gruppo di appassionati ha dato vita ad uno spettacolare Festival Internazionale di Tchoukball la cui nuova edizione è prevista il 9 e 10 maggio 2009. Un evento organizzato in più sezioni dipendenti dal livello e che vede il confronto di età e culture diverse. Le categorie presenti come ogni anno sono Under 14, Under 19, Open, Slam e Slam Tournament riservato ai Tchoukers più esperti.

Come si enuncia nella Carta dei Valori del Tchoukball la vera competizione è legata più al desiderio di giocare correttamente e divertirsi piuttosto che vincere a tutti i costi. Gli stabilimenti balneari di Viserba di Rimini che ospitano i tornei del Festival Internazionale di Tchoukball sono quelli dal 24 al 36. Per festeggiare la conclusione dell’evento e i vincitori sabato alle ore 21.00 in piazza Pascoli si esibiranno band musicali.

Curiosità ed informazioni sullo sport del Tchoukball si possono ricevere visitando il sito www.tchoukball.it