Le spiagge del benessere Rimini

11 Maggio 2009 - 04:05

Ancora una volta protagoniste dell’estate 2009 sono le spiagge di Rimini che si prestano ad accogliere qualsiasi tipo di iniziativa. 34 lidi di Rimini, da Bellaria a Riccione passando per Viserba e Bellariva, diventano dal 15 giugno al 22 agosto le Spiagge del Benessere, luoghi in cui ritrovare l’equilibrio tra mente e corpo grazie ad una serie di interessanti attività.

I programmi degli stabilimenti coinvolti prevedono affascinanti lezioni di danza del ventre e danza dell’ombelico che permettono di acquisire una maggior consapevolezza del proprio corpo e della propria femminilità. In altri lidi, invece, sarà possibile praticare NIA una tecnica nata in America che unisce alla danza e allo yoga anche le arti marziali ed è utile per migliorare la funzionalità dell’apparato cardio-vascolare e la mobilità articolare.

Ad invadere le spiagge riminesi del benessere, inoltre, i ritmi e la cultura africana che emozioneranno i presenti grazie alle entusiasmanti dimostrazioni coreografiche dell’insegnante senegalese Karambà Mané. Le Spiagge del Benessere diventano lo spazio in cui ritrovare l’energia insita in noi, quella soffocata dalla stressante quotidianità. Aree tranquille e rilassanti saranno dedicate all’apprendimento di preziose tecniche della Bio-energetica in grado di liberale il flusso vitale interrotto tramite esercizi e movimenti associati alla respirazione.

Attimi in cui a scandire il tempo sarà il silenzio o le pacate melodie della musica New Age, colonna sonora di creativi Giochi di Energia svolti in comune che andranno ad agire sui livelli emozionale, fisico e mentale. Esperti professionisti, inoltre, saranno a disposizione per presentare alcuni dei più efficaci metodi di cura alternativi tra i quali la Riflessologia Plantare, l’auto massaggio reflessogeno, lo Shiatsu e il Metodo Feldenkrais.

I lidi riminesi coinvolti dall’iniziativa le Spiagge del Benessere offrono l’opportunità di fare esperienza di insolite consuetudini provenienti da culture diverse come il Qi Gong, una pratica della Medicina Tradizionale Cinese adatta a tutti. Oppure l’antica arte marziale cinese, il Tai Chi Chuan, basata su movimenti lenti e circolari che mimano il combattimento con un avversario e richiedono al corpo grande stabilità.

I più coraggiosi potranno provare il viaggio sciamanico e la sensazione che si prova ad accedere a realtà e mondi paralleli raggiungendo uno stato di completo rilassamento dei sensi. Altri partecipanti si potranno dedicare agli esercizi di meditazione e Sound Care o prendere parte ad interessanti conferenze sui fiori di Bach, i cristalli e la comunicazione positiva.

Per conoscere nei dettagli il programma delle Spiagge del Benessere visitare il sito www.lespiaggedelbenessere.it