Festival del Mondo Antico

5 Giugno 2009 - 11:06

La parola “Festival” spesso è associata ad eventi musicali e di spettacolo, manifestazioni gastronomiche ed altre situazioni sociali di intrattenimento che prevedano la partecipazione di un pubblico. Difficilmente si pensa che temi di natura antropologica, filosofica o filologica possano diventare il contenuto principale di un contesto festivaliero.

Una manifestazione che proponga allo spettatore un differente argomento inerente ad un patrimonio culturale legato al passato (pensieri, poesie, tradizioni), forse meno noto di un monumento e di un opera d’arte, ma rilevante substrato del nostro presente. Questo è l’oggetto dell’XI Edizione del Festival del Mondo Antico sottotitolata Antico/Presente, evento che coinvolge diverse località in provincia di Rimini e ne riscopre i legami con i popoli dei Greci e dei Romani.

Festival che prevede oltre 100 incontri nei luoghi più suggestivi e storici di Rimini, Cattolica, Cesenatico, Riccione, San Mauro Pascoli, Verucchio e Santarcangelo. Dal 18 al 21 giugno 2009 grazie ad un intenso ed interessante programma di convegni, laboratori, visite guidate e mostre, al quale partecipano stimati relatori, il pubblico del Festival del Mondo Antico affronterà un affascinante viaggio tra passato e presente che lo arricchirà di conoscenze importanti.

Tante le iniziative rivolte ai più giovani, come laboratori di mosaico e di scheggiatura della pietra, utili ad avvicinarli ad attività quasi dimenticate. Per tutti originali percorsi guidati in bicicletta che dal Museo della città di Rimini attraversano la via consolare alla ricerca dei segni lasciati dagli antichi. Tra corsi di pittura classica, giochi e approfondimenti sul teatro comico di Aristofane alcuni momenti saranno dedicati ad approfondite ed insolite riflessioni inerenti ai legami tra passato e presente.

Per partecipare al Festival è necessario iscriversi e versare 5 euro, modica cifra che offre la possibilità di prendere parte a tutte le iniziative in programma al Festival del Mondo Antico escluse l’uscita in barca, le visite guidate a Rimini e alcune iniziative per ragazzi. I bambini fino a dodici anni, invece, non devono pagare alcuna quota d’iscrizione.